immagini.acena.it

Legumi

Le Fabacee (Fabaceæ, da faba = fava, una delle specie coltivate più antiche), o Leguminose
(nom. cons.[1] leguminosæ, da legume, il frutto più tipico), o anche papilionacee
(da papilio = farfalla, per la forma del fiore), sono una famiglia di piante dicotiledoni dell'ordine
delle Fabales.
Ne fanno parte il fagiolo (Phaseolus vulgaris L.), il pisello (Pisum sativum L.), la fava (Vicia
faba L.), il lupino (Lupinus), il cece (Cicer arietinum L.), il caiano (Cajanus indicus), l'arachide
(Arachis hypogaea L.), la soia (Glycine max (L.) Merr.), la lenticchia (Lens culinaris), la cicerchia
(Lathyrus sativus) e alberi come la mimosa (Acacia), albero di giuda (Cercis siliquastrum),
la robinia (Robinia pseudoacacia), il carrubo (Ceratonia siliqua), il tamarindo (Tamarindus indica),
la grenadilla (Dalbergia melanoxylon), maggiociondolo (laburnum anagyroides).

Distribuzione

Le fabacee hanno una diffusione eccezionalmente ampia, estesa a tutti i continenti fino alle terre
più isolate - citiamo tra le altre la Groenlandia e le isole del Pacifico, con capacità di adattamento
agli habitat più disparati.
In Italia le fabacee sono presenti in tutte le regioni (vedi on line per la lista dei generi). (fonte Wikipedia)

(selezione 2019)


I prodotti selezionati da noi | I Ristoranti



facebook twitter pinterest instagram linkedin youtube